,

UN SIMBOLO PER L’ETERNITA’: LA FEDE NUZIALE

La porteremo con noi per tutta la vita e sarà il simbolo del nostro amore eterno. Non bisogna quindi sottovalutarne la scelta, pensando che non ci siano opzioni. Stiamo parlando della fede nuziale, l’anello che sancirà simbolicamente la nostra unione.

La fede è ricca di significati e di valori. Proprio per questo è una scelta delicata che gli sposi dovrebbero fare insieme. La tradizione vorrebbe che le fedi vengano scelte a sorpresa dallo sposo, senza che lei intervenga. Ma potete immaginare di portare per sempre un oggetto che non vi piace? Avrete dei rimorsi per tutta la vita. Meglio, come si usa al giorno d’oggi, scegliere insieme gli anelli, considerando anche l’opportunità di scegliere modelli diversi per lui e per lei, basta mettersi d’accordo. Per la fede che dovrà indossare lei l’unico accorgimento è quello di scegliere lo stesso metallo dell’anello di fidanzamento, per evitare che con il tempo i due anelli prendano patine diverse.

Detto questo, sui modelli non ci sono regole e scordatevi che non ci siano opzioni tra cui scegliere…

 

Il materiale. Quando dovrete scegliere, prima di tutto, pensate al materiale: il più nobile e quello che da meno problemi di allergie o di mantenimento, è senza dubbio l’oro 18 carati. Se dovete fare i conti con un budget risicato e pensate che l’oro sia un materiale troppo costoso, vi sconsigliamo di ripiegare su argento, ottone o altri metalli che con il tempo si potrebbero rovinare. Piuttosto scegliete una grammatura più leggera e vedrete che non ve ne pentirete.

Il colore. Sul colore, invece, potete sbizzarrirvi: oro bianco, giallo, rosa o rosso, a seconda dei gusti. Esistono anche soluzioni più ardite, ma ricordatevi che più “strana” sarà la fede, più è probabile che ve ne stanchiate perché non vi rispecchia più. Se le donne solitamente sono per il tradizionale oro giallo o per il più “delicato” oro rosa, l’uomo, che ha più difficoltà ad abituarsi a portare un anello, preferisce l’oro bianco, più maschile. Se la coppia è d’accordo o non riesce a trovare un compromesso, vanno bene anche due fedi differenti, nessuno lo impedisce… certo, poi non lamentatevi se in futuro quegli anelli diversi non verranno riconosciuti come una fede ma piuttosto come un qualsiasi gioiello…

Ve l’abbiamo detto, l’anello di nozze non è solo quello classico. Se uno ha voglia di osare o se si vuole distinguere si può “giocare” sulla forma e sul modello oppure rifarsi a tradizioni antichissime o ancestrali. Vi abbiamo incuriosito? Seguite il nostro blog e vi daremo una panoramica completa di tutte le fedi che potete scegliere per suggellare la vostra unione.