Articoli

,

IL BUDGET DEL MATRIMONIO: COME GESTIRLO SENZA STRESS

Avete deciso di fare il grande passo? Da qui al momento di dire sì dovrete fare esercizio di pianificazione. Ma la prima cosa a cui pensare sarà sicuramente il budget da investire perché il giorno del vostro matrimonio sia perfetto.

Le statistiche dicono che la maggior parte delle coppie che si appresta a convolare a nozze spende una cifra fra i 15000 e i 20000 euro, ma ci sono anche quelli che arrivano a 30000 e oltre. Ovviamente c’è anche chi deve fare i conti con budget più bassi e che quindi dovrà essere molto oculato nelle spese e preciso nella rendicontazione.

Il primo consiglio è quello di decidere fin da subito e in maniera chiara chi pagherà cosa: per tradizione i genitori della sposa si dovrebbero occupare delle partecipazioni e degli inviti, del corredo, di tutto quello che serve alla sposa (abito, trucco, parrucchiere, tranne il bouquet), degli addobbi per la cerimonia e dell’offerta per il coro, oltre al ricevimento, alle bomboniere e ai confetti. Sempre ai genitori della sposa spetta il pagamento del noleggio dell’auto, i musicisti, il fotografo, i vestiti dei paggetti o delle damigelle, i regali per i testimoni e per lo sposo.

Per convenzione ai genitori dello sposo spetterebbe coprire le spese per l’anello di fidanzamento, l’abito di lui, il bouquet della sposa, l’offerta per la chiesa e il sacerdote, le fedi, il noleggio dell’auto per i testimoni dello sposo, il viaggio di nozze e l’acquisto della casa coniugale completa di arredamento, ad accezione della camera da letto che spetta ai genitori della sposa (tranne il materasso, che spetta alla famiglia dello sposo).

Il buon senso e i tempi attuali vedono sempre più spesso i fidanzati, soprattutto se già convivono o sono indipendenti economicamente, coprire una buona parte delle spese. L’aiuto delle famiglie è quasi sempre indispensabile ma, per evitare discussioni e contrasti che potrebbero guastare già in partenza un’unione, l’ideale è che le spese vengano ripartite in parti uguali o che sia la famiglia più abbiente a coprire qualche spesa in più.

Se gli sposi intendono essere autonomi, un grande aiuto può venire loro da una lista nozze on line come Lalunachevuoi.it: è un modo pratico e discreto per raccogliere del denaro in lista nozze, somma da poter gestire liberamente sia per i preparativi che per fare acquisti dopo il matrimonio.

Una volta deciso a chi spetta pagare cosa, sarà compito degli sposi tenere conto delle spese: una volta fissato il budget meglio dividerlo per voci, monitorando continuamente anticipi e modalità di pagamento. Tenere un vero e proprio libro contabile aiuterà a vigilare e anche, dove possibile, a contenere le spese anche ai meno avvezzi ai numeri e ai conti.

Certo, se volete stare ancora più tranquilli, il nostro consiglio è quello di affidarsi ad un wedding planner: saprà accontentarvi data la conoscenza e la dimestichezza con i fornitori e con i servizi, consigliandovi come e su cosa risparmiare. Inoltre terrà tutto sotto controllo al vostro posto, evitando così spese improvvise o troppo onerose dell’ultimo minuto.

,

UN SIMBOLO PER L’ETERNITA’: LA FEDE NUZIALE

La porteremo con noi per tutta la vita e sarà il simbolo del nostro amore eterno. Non bisogna quindi sottovalutarne la scelta, pensando che non ci siano opzioni. Stiamo parlando della fede nuziale, l’anello che sancirà simbolicamente la nostra unione.

La fede è ricca di significati e di valori. Proprio per questo è una scelta delicata che gli sposi dovrebbero fare insieme. La tradizione vorrebbe che le fedi vengano scelte a sorpresa dallo sposo, senza che lei intervenga. Ma potete immaginare di portare per sempre un oggetto che non vi piace? Avrete dei rimorsi per tutta la vita. Meglio, come si usa al giorno d’oggi, scegliere insieme gli anelli, considerando anche l’opportunità di scegliere modelli diversi per lui e per lei, basta mettersi d’accordo. Per la fede che dovrà indossare lei l’unico accorgimento è quello di scegliere lo stesso metallo dell’anello di fidanzamento, per evitare che con il tempo i due anelli prendano patine diverse.

Detto questo, sui modelli non ci sono regole e scordatevi che non ci siano opzioni tra cui scegliere…

 

Il materiale. Quando dovrete scegliere, prima di tutto, pensate al materiale: il più nobile e quello che da meno problemi di allergie o di mantenimento, è senza dubbio l’oro 18 carati. Se dovete fare i conti con un budget risicato e pensate che l’oro sia un materiale troppo costoso, vi sconsigliamo di ripiegare su argento, ottone o altri metalli che con il tempo si potrebbero rovinare. Piuttosto scegliete una grammatura più leggera e vedrete che non ve ne pentirete.

Il colore. Sul colore, invece, potete sbizzarrirvi: oro bianco, giallo, rosa o rosso, a seconda dei gusti. Esistono anche soluzioni più ardite, ma ricordatevi che più “strana” sarà la fede, più è probabile che ve ne stanchiate perché non vi rispecchia più. Se le donne solitamente sono per il tradizionale oro giallo o per il più “delicato” oro rosa, l’uomo, che ha più difficoltà ad abituarsi a portare un anello, preferisce l’oro bianco, più maschile. Se la coppia è d’accordo o non riesce a trovare un compromesso, vanno bene anche due fedi differenti, nessuno lo impedisce… certo, poi non lamentatevi se in futuro quegli anelli diversi non verranno riconosciuti come una fede ma piuttosto come un qualsiasi gioiello…

Ve l’abbiamo detto, l’anello di nozze non è solo quello classico. Se uno ha voglia di osare o se si vuole distinguere si può “giocare” sulla forma e sul modello oppure rifarsi a tradizioni antichissime o ancestrali. Vi abbiamo incuriosito? Seguite il nostro blog e vi daremo una panoramica completa di tutte le fedi che potete scegliere per suggellare la vostra unione.

,

Come scegliere la data delle nozze

Avete deciso di sposarvi e non vedete l’ora di coronare il vostro sogno d’amore. Ma da dove partire con i preparativi? Sicuramente un punto fermo dovrà essere la data, un giorno che ricorderete e festeggerete per tutta la vita, simbolo del vostro amore: il quando, quindi, non può essere scelto a caso.

Proviamo a darvi qualche consiglio su come scegliere la data perché moltissime coppie, quando decidono di compiere il Grande Passo, pensano a diverse opzioni che vanno dal mese in cui si sono conosciuti, a diversi fattori come il clima, oppure il momento migliore per la luna di miele nella destinazione dei sogni. Ma a volte tralasciano altri aspetti che sono altrettanto importanti o condizionanti.

Per prima cosa non fissatevi su una sola data, potreste andare incontro a cocenti delusioni, soprattutto se si tratta di un weekend da maggio a settembre, il periodo da sempre più gettonato. Se invece su quella giornata non volete proprio transigere perché troppo significativa per voi, allora il consiglio è di muoversi per tempo: almeno un anno prima, ma anche di più se volete quella data abbinata ad una location ben specifica.

Un po’ di flessibilità sulla data vi garantirà anche di poter scegliere quei fornitori (fotografo, location e catering su tutti) a cui tenete di più e sui quali è fortemente sconsigliato risparmiare. In tema di risparmio, piuttosto, considerate anche l’eventualità di scegliere un giorno infrasettimanale: così potrete tagliare di molto il costo della location.

Pensate, poi, a quale vorreste fosse l’atmosfera o l’ambientazione del vostro matrimonio: se vi sposate in una zona in cui l’incidenza dei giorni di sole non è altissima non ha senso inseguire il miraggio del matrimonio all’aperto e potete invece puntare su un matrimonio intimo in interni. Se per voi il non plus ultra del romanticismo sono i tramonti, allora concentratevi sui mesi di settembre e ottobre. Ma se volete prati verdi o fiori freschissimi allora il vostro matrimonio si dovrà celebrare necessariamente tra la primavera e l’estate. Ma non sottovalutate la magia di dicembre e dei mesi invernali.

Spesso la scelta della data ricade su un giorno dal significato particolare: il primo bacio, il giorno del fidanzamento, il compleanno di uno dei due. Ma ricordate che in questo modo avrete un giorno in meno da festeggiare, meglio piuttosto trovare una data nuova, che sia quella che per sempre sarà il giorno in cui siete diventati una cosa sola. Esistono numeri fortunati o che, senza neppure un motivo, ci “suonano” bene, ecco magari concentratevi su quelli.

Ci sono poi alcuni giorni completamente o parzialmente sconsigliati: evitate date prossime o coincidenti con le feste nazionali o avvenimenti sportivi importanti (come la finale dei mondiali di calcio). Evitate anche giornate vicine o in mezzo ad un ponte, perché rischiereste che gli invitati abbiano già prenotato un viaggio. Scartate anche il primo d’aprile perché vi prendano sul serio. E, se siete tipi scaramantici, ricordate: “né di Venere né di Marte”! e sempre meglio evitare il 17 e il 13 soprattutto se di venerdì, non si sa mai! Scartate anche il 29 febbraio (ma veramente volete festeggiare l’anniversario ogni 4 anni?!?) e il 15 marzo (le idi di marzo che coincide con l’assassinio di Giulio Cesare e da allora considerata una data funesta).

Se poi volete andare sul sicuro, affidatevi alla cosiddetta “Luna d’amore”. La tradizione vuole, infatti, che i giorni più adatti a celebrare un matrimonio con ottime possibilità di riuscita siano i primi sette dopo la Luna Nuova, quella che sul calendario è segnalata con un circoletto nero: Sole e Luna si sono appena incontrati in un abbraccio e, dopo notti di buio totale, in cielo appare il primo, romanticissimo spicchio di Luna.

, ,

Informale, economico e romantico: il pic nic wedding in alternativa al solito pranzo

Non rinunciare ai propri sogni, tenendo d’occhio il portafoglio? Si può! Arriva direttamente dall’America la nuova tendenza del matrimonio pic nic: un ricevimento semplice, conviviale e divertente che farà la gioia di chi ama stare all’aria aperta e odia i rigidi schemi della tradizione.

 

Un prato di campagna, il cortile di un casolare, un parco cittadino, un angolo sulle rive di un lago o di un fiume, ma anche una spiaggia, appositamente riservati solo per voi e per il vostro giorno magico si riveleranno delle location indimenticabili e romanticissime per organizzare il vostro pic nic di nozze.

L’atmosfera sarà informale e bucolica e potrete dare sfogo alla vostra fantasia perché avrete un’infinità di possibilità di personalizzare la festa. Tovaglie a quadrettoni, cestini di vimini, cappellini di paglia, fiori freschi sparpagliati tra le pietanze per un’atmosfera più country. Oppure cuscini o pouf con colori pastello, candide tovaglie di lino o tavolini e sedie in ferro battutto per un clima un po’ più elegante. Ma se non volete rinunciare al pranzo seduti potete optare anche per dei lunghi tavoloni di legno a cui fare accomodare i vostri ospiti, apparecchiando con dell’argenteria vintage.  Sarà poi opportuno predisporre alcune coperte allegre ed eleganti e tantissime lanterne con candele che accenderete appena farà buio per rendere l’atmosfera ancora più magica ed intima.

Per il menu niente portate strutturate ma piuttosto largo ai tipici cibi da scampagnata o gita fuori porta, presentate in tanti cestini: torte salate, quiches e frittate pensate in mille varianti, tramezzini farciti, verdura in pinzimonio, e ancora timballo di riso, cous cous o tabulè di verdure. Come dolce, oltre a mini wedding cake, tanti cupcake decorati e crostatine alla frutta. Potete affidarvi ad un servizio di catering specializzato ma anche, perché no, chiedere ai vostri ospiti di portare loro stessi qualcosa: la perfezione, se scegliete un allestimento come questo, sarà un menu a kilometro zero.

, ,

Lista nozze online con mini sito e colletta di nozze online

Esiste una differenza sostanziale tra lo scegliere un servizio di lista nozze online, con mini sito dedicato ai futuri sposi ed una ‘colletta di nozze’ online, mirata ad estinguere le spese organizzative di cerimonia, festeggiamenti e luna di miele. La differenza è…una questione di stile. Stile per la salvaguardia del quale a Lalunachevuoi.it lavoriamo con impegno e professionalità da oltre 6 anni.

I tempi sono cambiati e con loro certamente le esigenze delle coppie, attente al risparmio e costrette a fare i conti con il costo della vita sempre più alto. Ma il matrimonio è e rimane qualcosa di speciale e prezioso, da ‘trattare con cura’, soprattutto perché vissuto insieme ai propri cari.

Il servizio di lista nozze online e di viaggio di nozze online offerto da Lalunachevuoi.it nasce dal desiderio di consentire ai futuri sposi la scelta più adatta alle proprie esigenze e di vivere appieno il sogno di un matrimonio romantico e unico, dal quale lasciare fuori le questioni ‘economiche’. Il risparmio e la convenienza ci sono, ma senza la necessità di comunicarlo in modo chiassoso.

La nostra priorità sono gli sposi, i loro desideri e la magia dell’evento. A loro la scelta di come utilizzare l’importo dei regali donati da parenti e amici e la possibilità di scegliere in piena libertà quando e come utilizzarlo. Il ricavato andrà direttamente sul conto prescelto dalla coppia, con metodi di pagamento comodi e sicuri. E agli invitati rimarrà la gioia di aver contribuito a realizzare un sogno o un progetto futuro. Il tutto con gusto, sobrietà ed eleganza.

Per incrementare la versatilità del servizio, le coppie interessate ad una lista nozze più tradizionale, possono ora  anche scegliere i doni desiderati online e riceverli direttamente a casa. Come si farebbe con una lista organizzata in un negozio specializzato, ma senza vincoli con i rivenditori o obbligo di acquisto dei regali non acquistati.

Qualunque tipologia di lista si scelga, riceverete delle notifiche in tempo reale sui regali selezionati dagli invitati e avrete modo di ringraziare comodamente tramite il sito.

lista-nozze-blog-shutterstock_167401274love

E per rendere l’esperienza ancora più personale ed intima, il servizio de Lalunachevuoi.it consente ai futuri sposi di creare un vero e proprio mini sito dell’evento e di raccontare la propria storia d’amore con immagini oltre che parole, mettendo a disposizione delle gallerie fotografiche illimitate. Un luogo unico, interamente personalizzabile graficamente, in cui raccogliere tutte le informazioni utili su una delle giornate più belle della vita di coppia.

Con la certezza che i parenti e amici che visiteranno questo luogo speciale a voi dedicato, nello scegliere il regalo dei vostri desideri online, ricorderanno l’esperienza per l’amore e l’emozione con cui l’avete creato e non per i soldi versati.

Questo è quello che chiamiamo stile.