Il conto alla rovescia dei preparativi

Tic tac, tic tac, tic tac… vi sembra che il vostro matrimonio sia una continua corsa contro il tempo? Temete imprevisti irrimediabili? Avete sempre l’impressione di aver dimenticato qualcosa? Calma! Rilassatevi un po’ e cercate di focalizzarvi sulle cose più importanti da fare, aiutandovi con il nostro cronoprogramma del matrimonio.

Una volta deciso di fare il grande passo, un anno prima, va scelta la chiesa o il municipio in cui vorrete sposarvi, verificandone la disponibilità. Contemporaneamente va scelto lo stile della cerimonia e del ricevimento. Poco dopo, entro 8 mesi dal matrimonio, va definito il budget e, eventualmente, va scelta la wedding planner a cui affidare l’organizzazione di tutta la giornata (in questo modo vi risparmierete un sacco di stress). Scegliete per tempo anche la location della festa e il tipo di ricevimento che volete: pranzo o cena placé, cocktail o buffet.

6 mesi prima dovete assolutamente scegliere gli abiti, stilare la lista degli invitati e iniziare a pensare alla luna di miele. Per chi pensasse di averne bisogno, ma noi lo consigliamo a tutte le spose, i sei mesi che rimangono possono essere usati anche per rimettersi in forma: l’attività fisica aiuta a scaricare lo stress dei preparativi e fare attenzione a quello che si mangia è fondamentale per essere certe di entrare nel vestito che abbiamo scelto!

5 mesi prima ordinerete le partecipazioni e gli inviti, sceglierete la lista nozze, pensando a ciò che vi serve, prenoterete l’auto per la cerimonia.

3 mesi prima penserete al bouquet e all’allestimento floreale, deciderete le fedi, e andrete a definire meglio il ricevimento: dal menu (vini e torta nuziale compresi), all’accompagnamento musicale, ai balli. Sceglierete e ordinerete le bomboniere, gli accessori da abbinare all’abito e deciderete chi sarà il fotografo che immortalerà il vostro giorno più bello, decidendo anche il tipo di album e video.

2 mesi prima farete la scelta ufficiale dei testimoni, sempre se non l’avete già fatto prima, inizierete a spedire le partecipazioni e gli inviti, oltre a decidere gli abiti di paggetti e damigelle.

1 mese prima, il cuore inizierà a battervi forte perché inizierete ad avere un’idea compiuta di come sarete belle (o belli) quel giorno: quindi via alla prova generale dell’abito, e per le spose, della pettinatura e del trucco. 30 giorni prima della cerimonia vanno definiti anche i posti a tavola durante il ricevimento.

2 settimane prima dovrete stabilire definitivamente come si svolgerà il vostro matrimonio, decidendone i tempi; farete l’ultima prova dell’abito e aggiornerete la lista degli invitati, in base alle risposte che avrete avuto.

1 settimana prima tappa obbligata dal parrucchiere per il taglio e il colore e poi, dato che quel giorno sicuramente non sarete voi ad occuparvi delle incombenze, scegliete una persona di fiducia che lo faccia al posto vostro e si occupi d far “filare tutto liscio”. Per abbassare lo stato di ansia, che sicuramente a questo punto del vostro percorso si starà insinuando in voi, noi vi consigliamo di regalarvi un paio di giorni in una beauty farm o, in alternativa, di farvi fare almeno un bel massaggio rilassante.

4 giorni prima andrete a ritirare l’abito e gli accessori, mentre 2 giorni prima consegnerete le fedi ai testimoni e farete la prova generale del corteo d’ingresso.

Bene, arrivati a questo punto avrete fatto davvero tutto quello che serve e quindi potete pensare solo ed esclusivamente a rilassarvi e a godervi il vostro momento!