Articoli

,

SU COSA PUNTARE PER UN MATRIMONIO LOW COST

 

Desiderate sposarvi sopra ogni cosa ma avete risorse economiche limitate? Sapete che potete risparmiare senza rinunciare ad un matrimonio da favola?

Di come va gestito il budget per il matrimonio abbiamo già parlato. Ma se i soldi da gestire sono pochi e il desiderio di coronare il vostro sogno d’amore è enorme vi diamo qualche consiglio per risparmiare sulle cose giuste, senza farsi mancare niente.

Prima di tutto, come consiglia Vogue Sposa, considerate bene la data delle nozze: sposarsi in pieno agosto, in giorni infrasettimanali o nei mesi più freddi può far diminuire la spesa per la location anche del 20%. Da valutare bene anche la distanza tra il luogo della cerimonia e quello del ricevimento, soprattutto se siete voi a farvi carico delle spese degli spostamenti degli ospiti.

Anche sugli inviti si può risparmiare facendo un po’ di lavoro in prima persona: scegliete un classico cartoncino bianco o écru e scrivete a mano in bella calligrafia.

Per gli allestimenti scegliete fiori di stagione, oltre a risparmiare ne guadagnerete anche in stile. In qualche caso i fioristi affittano le loro composizioni, perché non pensarci?

Sul fotografo consigliamo di non affidarsi ad amici o parenti o a fotografi dilettanti ma piuttosto valutare di richiedere in un primo momento solo le foto in versione digitale. Saranno più condivisibili anche con gli amici e con gli inviatati e avremo sempre il tempo di richiedere la stampa dell’album di nozze.

 

Tagliare sui convitati sembrerà la soluzione più semplice ma, diciamocelo, chi non ha una zia lontana a cui può facilmente rinunciare? Quando stilate la lista degli invitati individuate subito almeno 8 o 10 persone che potrete “tagliare” in caso di rischio di sforamento del budget: ovviamente i tagli vanno fatti equamente tra gli invitati di uno e dell’altro.

“Sfruttate” i vostri ospiti e i testimoni per ridurre ulteriormente le spese: le ultime tendenze vogliono che a scegliere le fedi siano gli sposi ma che a comprarle siano i testimoni. Anche la luna di miele può essere a costo zero se la inserite in lista nozze.

Per il cibo puntate sulla qualità piuttosto che sulla quantità, meglio qualche portata in meno ma di ottimo livello. Anche le modalità del banchetto possono incidere molto sulla spesa: ad un pranzo o una cena placé preferite un buffet in piedi, oltre ad essere meno caro favorisce anche la convivialità tra gli invitati. Puntate poi sul cibo di stagione o a km 0, oltre al risparmio per te, garantirai a tutti un’alimentazione salutare.

Anche il vestito può costare meno se si approfitta dei saldi di stagione (questo solo se si decide di sposarsi con largo anticipo) oppure cercando negozi o atelier che abbiano l’angolo outlet (oramai sono davvero tanti) o chiedere degli abiti del campionario presentati durante shooting o sfilate.

Infine, se il budget iniziale è molto risicato o praticamente inesistente, la lista nozze on line può essere quello che fa per voi. Potrete raccogliere una somma di denaro donata dai vostri invitati, che verrà versata direttamente sul vostro conto e alla quale potrete accedere anche durante i preparativi. Che ve ne pare? Sposarsi sarà più semplice di quanto pensaste e Lalunachevuoi.it è proprio quello che fa al caso vostro.